06 45554081 06 45554082

10 Trekking tra i vulcani di Sicilia e le Isole Eolie

0
Prezzo
Da€ 1.378
Prezzo
Da€ 1.378
Nome completo*
Indirizzo Email*
Il Tuo Messaggio*
* Creando un account significa che sei d'accordo con il nostro Regolamento e la nostra Informativa Privacy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Ricordami questo Viaggio!

L'aggiunta di articoli alla lista dei desideri richiede un account.

1227


Perché partire con noi?

  • Prezzi Garantiti
  • Servizio Clienti
  • Assicurazioni Viaggio

Hai domande?

Fantastico! Hai a disposizione un team di esperti che saranno felici di risponderti!

+06 45554081
+06 45554082

operativo@tptourama.it

8 giorni
Disponibilità 2022
Catania
Catania
immagine per 10 Trekking tra i vulcani di Sicilia e le Isole Eolie
Stromboli al tramonto
Dettagli Viaggio

Un programma per appassionati di trekking e non solo! Questo programma che va alla scoperta dei vulcani siciliani e delle isole Eolie è una perfetta combinazione tra mare e terra! Prevede alcune escursioni in barca, attività di trekking per i vulcani siciliani, un giro notturno di Sciara del Fuoco ed un giro in jeep 4×4 alle Gole dell’Alcantara…. Vi aspettano tantissime emozioni!

 

Partenza da Catania

Ritorno a Catania

Dettaglio Quote

TARIFFA DEL PROGRAMMA A PARTIRE DA EURO 1.378 PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA

La quota è variabile secondo la stagionalità. Il programma è personalizzabile.

Il Programma include

  • 7 pernottamenti in hotel 3 o 4 stelle, di cui: 2 a Stromboli, 3 a Vulcano, 2 a Taormina - trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Trasferimento dall' aeroporto di Catania al porto di Milazzo
  • Trasferimento dal porto di Milazzo a Taormina
  • Trasferimento da Taormina all'aeroporto di Catania
  • Aliscafi diretti: Milazzo / Stromboli + Stromboli / Vulcano + Vulcano / Milazzo
  • 1 escursione by night Sciara del Fuoco - circa 2 ore
  • 1 escursione in barca a Panarea - mezza giornata
  • 1 escursione trekking - Scalata allo Stromboli
  • 1 escursione in barca a Lipari e Salina
  • 1 escursione in barca a Vulcano - mezza giornata
  • 1 escursione Etna Off Road jeep 4x4 e Gole Alcantara - in privato
  • Assicurazione viaggio standard medico / bagaglio

La Tariffa non include

  • Voli per raggiungere Catania
  • Pasti e bevande - è possibile con supplemento richiedere la mezza pensione
  • Mance ad autisti e guide
  • Extras personali
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote”
  • Tutti gli ingressi previsti dal programma - obbligatoriamente da pagare in loco
Itinerario

1° Giorno arrivo a Catania / Milazzo / Stromboli

Arrivo a Catania in mattinata con voli prenotati separatamente e trasferimento privato dall’ aeroporto a Milazzo, dove vi imbarcherete sull’aliscafo, alla volta di Stromboli. Sistemazione in hotel, situato nel lungomare del piccolo paese e facilmente raggiungibile a piedi, essendo a pochi minuti dal porto d’arrivo. Nel tardo pomeriggio escursione in direzione della Sciara del Fuoco. Passaggio a velocità ridotta ai piedi della Sciara per ammirare l’attività Stromboliana, che dopo il calar del sole offre lo spettacolo del rollio delle bombe vulcaniche incandescenti, ceneri espulse dai crateri sommitali e proiettate lungo il pendio della sciara. Rientro al porto di Stromboli. Cena libera e pernottamento

2° GiornoStromboli (scalata) e Panarea (in barca)

Dopo la prima colazione, mattinata dedicata alla scoperta di Panarea in barca! La prima baia che incontreremo è Calajunco, rinomata per le sue acque cristalline e sopra la quale si trova il promontorio di capo Milazzese, dove ancora oggi troviamo resti di un villaggio preistorico dell’età del bronzo. Dopo Calajunco troviamo la bella cala Zimmari, dove si trova la spiaggia di sabbia più lunga dell’isola. Superata la spiaggia, compariranno, davanti a noi, i numerosi isolotti che la circondano: Dattilo, Lisca Bianca, Lisca Nera, Bottaro, e i Panarelli, un piccolo arcipelago tutto da scoprire. Giunti al porto, avrete il tempo per esplorare questo gioiello… dal porto di san Pietro partono diverse passeggiate all’interno dell’sola, che vi permetteranno di scoprire angoli pittoreschi e incantevoli scorci che caratterizzano quest’isola, i suoi esclusivi negozi, ristoranti e bar, e i suoi piccoli centri abitati
Rientro, quindi, a Stromboli. Nel pomeriggio, scalata al vulcano con guida autorizzata privata. Si percorre il sentiero naturalistico che attraversa i fianchi del vulcano fino alla quota di 400m s.l.m. per osservare l’attività stromboliana. Durante le escursioni vengono fornite informazioni di carattere geologico, storico e naturalistico. La durata è di circa 5 h e ha un dislivello di 500 D+ e uno sviluppo di 8 km totali. L’orario di partenza varia a seconda dell’orario del tramonto. Cena libera e pernottamento.

3° GiornoVulcano

Dopo la prima colazione, partenza per Vulcano con aliscafo diretto. Arrivo e sistemazione in hotel.
Composta da quattro vulcani, la sua struttura geologica regala spettacolari paesaggi vulcanici, caratterizzati da grandi rocce laviche incastonate nelle acque cristalline della Sicilia e lunghe spiagge di sabbia nera. Le attuali manifestazioni vulcaniche permettono di fare bagni caldi d’acqua di mare e all’interno di vere e proprie “piscine” di fango bollente. Approdando sull’isola, scoprirete un ambiente naturale quasi del tutto incontaminato; solo un piccolo borgo è abitato e prende il nome di Porto di Levante. Nel tardo pomeriggio, partenza alla scoperta dei Vulcani dell’isola. Si parte dal Porto di Levante per inoltrarsi nel sentiero costeggiato da verdi ginestre e un suolo dal fondo sabbioso di color nero formato da ceneri e lapilli. La prima sensazione è quella di ritrovarsi in un ambiente da inferno dantesco, simile al suolo lunare. Durante la salita si rivelerà ai nostri occhi un meraviglioso panorama con la visione di Vulcanello, il Monte Saraceno, il Porto di Levante, il porto di Ponente e l’isola di Lipari. Giunti al Piano delle Fumarole, si avvertirà un forte odore di zolfo che fuoriesce dalle Fumarole e una cortina di fumo intenso e gas che si sprigiona dal terreno di color giallo. In cima, finalmente, apparirà l’impressionante Bocca del Gran Cratere. Assistiti dalla Guida Vulcanologica, è possibile fare il giro del cratere indossando le mascherine per evitare di inalare il gas carichi di zolfo. Al termine della visita, rientro in hotel e pernottamento.

4° GiornoLipari e Salina (in barca)

Dopo la colazione in albergo, la giornata sarà dedicata alla scoperta delle calette più belle di Lipari e della verdeggiante Salina. Dopo aver lasciato il Castello di Lipari, il Monte Rosa e Canneto, si effettuerà la prima sosta alle Cave della pomice per un bagno. Ripartiti, si costeggerà Acquacalda per raggiungere Salina. Il primo scalo sarà a S. Marina di Salina, per visitare il più importante Comune dell’isola e la splendida omonima chiesetta con le sue maioliche antiche. Avrete tempo anche per acquistare prodotti tipici locali come i capperi e il vino liquoroso “Malvasia”. Una volta costeggiato il lato orientale, vi fermerete per un secondo bagno nella stupenda baia di Pollara, famosa perché scelta da Massimo Troisi per il film “Il Postino”. Farete poi scalo a Lingua, piccolo borgo di pescatori dove, oltre ai ristorantini e alle deliziose calette in cui poter fare il bagno, potrete visitare il Lago salato da cui l’isola prende il nome. Sosta pranzo consigliata presso il famoso baretto “Alfredo”, per degustare il tipico “pani cunzatu” e le deliziose granite. Sulla via del ritorno, visiterete le più belle grotte di Lipari e farete l’ultimo bagno nella spiaggia di Vinci, di fronte ai Faraglioni. Rientro a Lipari nel pomeriggio. Cena libera e pernottamento in hotel a Vulcano.

5° GiornoVulcano (in barca)

La scoperta dell’affascinante arcipelago eoliano prosegue oggi con un giro intorno all’isola di Vulcano. Si partirà costeggiando il Vulcanello, lì dove la lava ha creato figure fantastiche dando vita alla suggestiva Valle dei Mostri. Lasciando, poi, sulla destra i Faraglioni e la Grotta degli Angeli, potrete ammirare la baia delle Sabbie Nere famosa per la sua lunghissima spiaggia di sabbia vulcanica, e il vulcano attivo dell’isola: l’imponente Gran Cratere della Fossa. Proseguirete, quindi, fino alla Grotta del Cavallo, vicino alla quale si trova la Piscina di Venere un naturale specchio d’acqua cristallina.
Costeggerete l’isola fino al Gelso, un piccolo borgo quasi disabitato dove sosterete per un bagno, per poi arrivare all’ultima tappa, il porto di Levante dove, accolti dall’odore acre dello zolfo, potrete fare un giro per il paesino o un bagno nella pozza dei fanghi alle acque calde, o nelle piscine geotermiche. Per i più sportivi la salita al cratere è da non perdere: lunga circa 1 km in salita, offre uno spettacolo mozzafiato delle isole e del cratere stesso, facoltativa e da svolgere in maniera autonoma e senza guida. Rientro nel pomeriggio, dopo di che, cena libera e pernottamento in hotel.

6° GiornoMilazzo / Taormina

Dopo la prima colazione, trasferimento al porto e partenza sull’aliscafo diretto per Milazzo. Proseguimento, sempre con transfer privato, per Taormina. Sistemazione in hotel e giornata libera in questa bellissima città. Potrete percorrere le storiche vie di Taormina, verso l’affascinante teatro greco-romano, da cui si gode di un panorama mozzafiato sul golfo di Naxos, con vista privilegiata dell’Etna. Basta visitarlo per ritrovarsi proiettati nel glorioso periodo greco della Sicilia, la cui maestosità si è riversata su ogni mattone del teatro, nato con l’intento di creare una terrazza sul mare da cui si potesse ammirare il mondo. Proseguirete poi con una visita all’Odeon di epoca romana e al Palazzo Corvaja, torre militare araba, testimonianza delle diverse dominazioni che segnarono la storia della Sicilia. A seguire, potrete passeggiare lungo le deliziose viuzze medievali del centro, dove sarà possibile fare shopping nelle botteghe d’artigianato della città, sino alla Cattedrale di Taormina, preziosa chiesetta costruita in pietra bianca di Siracusa. Serata libera e pernottamento in hote.

7° GiornoEtna off road & Gole dell'Alcantara

Oggi potrete vivere un’emozione davvero unica sull’ Etna, vero gigante di lava (Patrimonio Unesco) che con i suoi 3.370 metri, è il vulcano attivo più alto d’Europa. L’off road in 4 x 4 permette di scoprire gli aspetti paesaggistici migliori del vulcano che possono essere raggiunti solo tramite jeep (fino a 2.000 mt ca.): piste sterrate, passate colate laviche, le grotte di scorrimento lavico, dove si scende con l’aiuto di corde e caschi, gli affacci sulla valle del Bove, il trekking sui Monti Sartorius, attraversando tipici paesi Etnei. Pick-up direttamente dall’hotel con i fuoristrada Land Rover Defender (6 posti + driver). Dopo il pranzo – non incluso- proseguimento per un altro spettacolo naturale: le Gole dell’Alcantara. Visitare le Gole significa entrare nelle viscere della terra, per ammirare la sensazionale forza dei fenomeni naturali. Si tratta di un vero e proprio Canyon, toccato dalle limpide acque del fiume Alcantara, che nasce sull’Etna – a 1250m di quota – per arrivare serpeggiando all’interno di una profonda gola scavata nella roccia. Per circa 25 metri potrete addentrarvi nel tratto iniziale del percorso a valle, tra piccoli laghi e cascate di acqua purissima. Una spiaggetta all’imbocco delle gole è accessibile nella bella stagione per godere di un bel bagno nelle acque fresche del fiume. Al termine, rientro in hotel a Taormina e pernottamento .

8° GiornoCatania / termine del soggiorno

Dopo la prima colazione, in base all’orario del volo di rientro, trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi.

Assicurazione:

La quota del tour include una assicurazione viaggio standard medico/bagaglio. E’ possibile, tuttavia, anzi caldamente consigliato, aggiungere una assicurazione integrativa contro l’annullamento viaggio con un supplemento pari al 3% del costo totale del viaggio. Maggiori dettagli sulle coperture alla voce “assicurazione”.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR