06 45554081 06 45554082

Tour degli Emirati Arabi Uniti

Le Migliori Offerte per Tour Organizzati e Viaggi di Gruppo negli Emirati Arabi

scopri tutte le proposte

immagine per Gran Tour Emirati Arabi

Gran Tour degli Emirati Arabi

Da€ 965
7 giorni
Dubai
Dubai
0
immagine per I Tesori degli Emirati Arabi

Tour I Tesori degli Emirati Arabi

Da€ 831
6 giorni
Dubai
Dubai
0
immagine per Il Meglio degli Emirati Arabi

Tour Il Meglio degli Emirati Arabi

Da€ 775
6 giorni
Dubai
Dubai
0

Tour e viaggi di gruppo: Emirati Arabi

Solo un secolo fa questo territorio era un deserto di sabbia con qualche fortezza in rovina, piccoli villaggi di pescatori e null’altro. La scoperta del petrolio ha trasformato la punta orientale della penisola arabica in uno dei paesi più ricchi del mondo miscelando la tradizionale cultura islamica al consumismo sfrenato, hotel da sogno lussuosissimi, grattacieli da record, centri commerciali paradisiaci, stravaganze di ogni genere, isole artificiali e molto altro. Gli Emirati Arabi Uniti sono sette e si sono uniti nel 1971, i più celebri sono certamente Dubai ed Abu Dhabi (che è la capitale) che con il tempo si sono trasformate in centri internazionali di affari e modernissime destinazioni turistiche con continue manifestazioni sportive, eventi e nuove attrazioni. Dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021 L’Esposizione Universale si svolgerà negli Emirati Arabi ed il luogo scelto è a metà strada fra Dubai ed Abu Dhabi. L’Expo cadrà nell’anno del cinquantesimo anniversario della nascita degli Emirati Arabi Uniti. La TPTourama vi propone un tour organizzato, con guida parlante italiano e partenze garantite. Gli itinerari sono pensati perlopiù per viaggi di gruppo ma, ogni programma pubblicato, può essere proposto anche a coloro che preferiscono viaggiare individualmente e con servizi esclusivi.

Viaggi Individuali: Emirati Arabi

Viaggi su base individuale organizzati con la stessa cura dei viaggi di gruppo, ma che consentono una maggiore libertà di scelta di date e consentono di variare gli itinerari.

Potete semplicemente fare gli stessi itinerari oppure scegliere un programma di viaggio specifico, soggiornando in hotels di charme.

Il nostro corrispondente sarà a disposizione per ogni esigenza.

Documenti

Passaporto: 

Necessario e con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso negli Emirati Arabi Uniti.  Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Si segnala che i controlli alle frontiere di ingresso sono stati resi più stringenti e approfonditi in conseguenza del deterioramento della situazione nella regione e vi sono stati casi di diniego dell’ingresso nel Paese di cittadini italiani e dell’Unione Europea per non meglio precisati “motivi di sicurezza”.

Viaggi all’estero dei minori:

Si prega di consultare l’Approfondimento  Prima di partire/ documenti per viaggi all’estero di minori

Visti d’ingresso: 

Dal 7 maggio 2015, è entrata in vigore l’esenzione dal visto EAU per corto soggiorno (sino a 90 giorni ogni 180) a favore dei cittadini UE che intendano recarsi negli Emirati Arabi Uniti.
Si attira l’attenzione sul fatto che ciò potrebbe rendere più difficile la pratica, sempre sconsigliata e di fatto elusiva delle norme di immigrazione emiratine, di prolungare i soggiorni senza visto attraverso viaggi lampo in Oman.

Formalità doganali:

è proibita l’importazione di materiale (giornali, video, riviste ecc.) che potrebbe essere considerato offensivo della morale islamica, nonché di materiale audio/video e di software pirata. È consentita l’importazione di 2000 sigarette, 400 sigari, 2 kg di tabacco, 2 litri di liquore e 2 litri di vino; questi ultimi solo per i non musulmani e fatta eccezione per l’Emirato di Sharjah, dove le bevande alcoliche sono proibite.
L’uso e l’importazione di sigarette elettroniche e dei relativi liquidi di ricarica è strettamente limitato e la vendita di tali articoli rimane tuttora vietata nel Paese. Per evitare d’incorrere in problemi con le Autorità locali a causa di una legislazione non ancora molto chiara su questi prodotti, si sconsiglia di portare con sé tali articoli. Si sono infatti verificati casi in cui il ritrovamento di sigarette elettroniche e liquidi di ricarica nel bagaglio a mano dei passeggeri ha condotto non solo al sequestro dei beni, ma anche al fermo amministrativo del viaggiatore.
Negli EAU l’introduzione e lo spaccio di droghe, anche leggere, ed anche in quantitativi corrispondenti o inferiori alla quantità di uso personale, sono puniti con estrema severità.
La pena minima per tali reati varia, infatti, da un minimo di quattro anni fino alla pena di morte.
Per quanto riguarda l’introduzione di medicinali si consiglia di fare attenzione anche ai medicinali contenenti sostanze considerate proibite. Vedi successivamente quanto indicato  alla sezione “Situazione sanitaria”.

Tassa governativa sul passaporto

La tassa governativa annuale mediante applicazione sul libretto di contrassegno telematico (o marca da bollo) del costo di € 40,29 è stata abolita dal 24 giugno 2014.

Il contributo amministrativo da € 73,50 previsto dal decreto IRPEF si paga solo al momento del rilascio e non è richiesto quindi per i passaporti già emessi. Per eventuali chiarimenti vi preghiamo di consultare il link http://www.poliziadistato.it/faq/view/34130/

Viaggiare sicuri

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito: http://www.viaggiaresicuri.it/

 

Consumo di alcoolici

E’ assolutamente vietato consumare alcool in luoghi pubblici non designati. Guidare dopo aver consumato anche una modesta quantità di alcool è un reato che prevede una pena fino a 30 giorni di carcere. In caso di incidenti, indipendentemente dal fatto che ad assumere alcool sia stato il conducente o il passeggero, è previsto l’arresto per la persona in stato di alterazione. E’ accaduto talvolta che autisti di taxi che abbiano notato passeggeri sotto l’influenza dell’alcool abbiano condotto gli stessi alla più vicina stazione di polizia. Essere visibilmente sotto l’influenza dell’alcool è un reato punibile anche se si è in transito negli Emirati Arabi Uniti. 

In caso di stato di fermo o arresto imposto dalle Autorità locali di Polizia, si consiglia di informare l’Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza

 

Vaccinazioni obbligatorie

Nessuna 

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art.16 l. 269/98

La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all’estero.

Valuta e Mance

La moneta ufficiale di tutti gli Emirati Arabi Uniti è la dirham, spesso abbreviata anche come AED – Arab Emirate Dirham– o Dhs o DH.

Fuso Orario

+3h rispetto all’Italia (gmt+4); +2h quando in Italia vige l’ora legale. (gmt + 3)

Clima

Attraversato dal Tropico del Cancro, il Paese ha un clima in prevalenza arido, con temperature elevate, forti escursioni termiche e tassi di umidità che, nei mesi estivi, raggiungono anche il 90%. Durante il periodo estivo (giugno-ottobre) si registrano valori tra i 35 e i 50 gradi. Nella stagione invernale la temperatura scende a livelli più accettabili: 20-35 gradi di giorno e non meno di 15 gradi la notte. Le precipitazioni sono molto rare e raggiungono, nelle zone pianeggianti e costiere e nelle regioni montuose, rispettivamente i 4,2 ed i 15 cm annui.

Telefono e Internet

Prefisso per l’Italia: 0039
Prefisso dall’Italia: 00971

Telefonia: La telefonia mobile è molto diffusa, ma usando le convenzioni stipulate in Italia abbastanza cara. Suggeriamo di comprare ed attivare una SIM locale.

Elettricità

Tensione: 220 V
Frequenza: 50 Hz  

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR